quando si vuole prendere in gestione un ristorante, cosa di deve fare prima di tutto?

..ad es informarsi sulla precedente gestione?..

Answer 1

Ciao , io ho già preso un bidone in merito ,
per questo ti dò dei consigli
1) mettiti un paio di ore specie dalle 9.00 alle 14.00 e controlla quanta merce entra e quanto clienti entrano
poi ritorna alle 20.00 fino alle 23.00 e conta i clienti , osserva bene che tipo di clientela , gente di passaggio , habituè , famiglie con bambini , e calcola le entrate presumibili, domanda a qualche cliente che esce se si è mangiato bene e soddisfatti del servizio e del prezzo
2) controlla prima le attrezzature e la cucina , il funzionamento dei frighi e in special modo gli scarichi delle acque , sai se sono occlusi devi smontare mezza cucina, vedi se le apparecchiature siano sufficienti e a norma.
3) controlla bene l’arredamento , la caratteristica del locale se è grazioso , vedi la possibilità di cambiare in meglio qualcosa e con poca spesa
4) se hai la possibilità di avere qualche fondo cassa per i primi mesi di affitto , non sempre all’inizio si guadagna
5) domanda un pò in giro la storia della gestione , informati se ci sono debiti , chiedi la verifica gestionale di entrate ,
non superare il prezzo della gestione oltre il 30% degli incassi ,
6) fatti un buon contratto e non accettare troppe penali in caso di ritardato pagamento mensile , assicurati 1 anno di gestione con rinnovo tacito ma senza aumenti per i primi 3 anni , liberati da ogni situazione debitoria pregressa , luce acqua gas fornitori del cessionario.
7) ricordati di scriverti al REC , partita iva , camera commercio , fatti rilasciare autorizzazioni annonarie e ausl , che i bagni siano a norma ,
8) ma soprattutto fatti un buon piano finanziario di spese e incassi , e vedere se ce la fai, ( guadagno incerto fallimento sicuro )
9) assicurati dell’anzianità del locale + anni ci sono meglio è , osserva i passaggi giornalieri , la possibilità di parcheggio nelle vicinanze
e se la sera si libera la strada ,
cura molto l’illuminazione esterna è di grande effetto
10) non assumere troppo personale costa , conta molto sulla tua bravura e fantasia se sei capace vai avanti
caso contrario fatti una bella esperienza in qualche locale
11) se hai una idea di acquistarlo , entro 1 o 2 anni ,fai mettere in contratto questa opzione non vincolante da parte tua e l’eventuale cifra di acquisto
ciao

Source(s): personale

Answer 2

prima di tutto devi avere una buona base monetaria…perchè prendere in gestione un ristorante vuol dire assicurare ogni mese o fine anno un tot al proprietario….inoltre ti devi accollare tu alcune spese come forniture, consumi ecc…a meno che non ci sia un accordo diverso…poi ti devi informare sul fatturato annuo…cioè il prorpietario ti deve mostrare e dimostrare con le fatture fino ad ora qual’è stato il guadagno annuo..in modo che tu possa renderti conto se quello ke ti chiede è troppo o onesto…per es: se fatturava 100.000 € annui e li ti chiede 50.000 € annui..ci stai dentro ma se te ne chiede 30.000€ e il fatturato è di 50.000 non ci stai dentro! non so se ho reso l’idea!
poi credo devi iscriverti al registro per gli esercizi di ristorazione…insomma dovresti andare alla camera del commercio all’asl al tuo comune..per ƒᴀʀтi dare un pò di documenti …dovresti rivolgerti ad un ragioniere o commercialista per ƒᴀʀт dire quali documenti hai bsogno…

Answer 3

Ciao, non sono un esperto in materia ristorante, ma ho un altro tipo di attività.
Penso che tra le prime cose da fare c’è osservare la zona, se è una zona viva, movimentata o no. Osserva se ci sono i posteggi per i potenziali clienti, e magari senza strisce blu….Prendi informazioni sulla vecchia gestione, perchè pur se voi siete bravi in cucina e nel servizio, non è facile riprendere la situazione di chi non ha saputo dare il massimo, o per lo meno ci vorrà un pò di tempo. Per il resto, ci si rimbocca le maniche e si parte, con tanti in bokka al lupo da parte mia.
Ciao

Leave a Comment