meches in gravidanza?

sono alla 19 settimana di gravidanza e ieri ho fatto le meches in quanto mi avevano assicurato che nn fanno male. le ho fatte e poi al momento del lavaggio mi ha fatto il bagno di colore x dare tonalità alle meches dicendomi che anche questo è innocuo solo che mi prudeva tantissimo quindi secondo me è impossibile che nn contenga ammoniaca…e ora?? sono un pò preoccupata. qualcuno sa dirmi cosa può succedere al bambino se si fanno tinte o meches?? anche su internet nn trovo niente che faccia capire a cosa si va incontro sembra quasi una leggenda metropolitana…

Answer 1

Bhè guarda io ho mia sorella che e parrucchiera e le meches e la tintura non portano problemi al bambino,e consigliabile farla senza ammoniaca per l’odore brutto che ha quell’acido,ed e meglio evitarlo,ma non perchè porti dei danno al bambino…tranquilla,però la prossima volta evita,e falla senza ammoniaca….e per il prurito tranquilla e normale che posso portare prurito la tintura…baci
Saretta 32+2

Answer 2

Quando decidi di formare una famiglia non sempre è facile come sembra, a volte passi la gioventù cercando di evitare una gravidanza prima del tempo, e quando vuoi che accada ti accorgi che potrebbe tardare più del previsto. Se hai problemi a rimanere incinta ti suggerisco di provare questo metodo http://gravidanzamiracolosa.netint.info/?2ZE6

Answer 3

A me il ginecologo aveva assicurato di stare tranquilla. non conta nulla. in bocca al lupo

Answer 4

Ciao,allora io non sono incinta però ti rispondo lo stesso.
Ho molte amiche parrucchiere,e tutte anche durante la gravidanza hanno continuato a farsi tranquillamente tinte,meches e qualcuna addirittura decolorazioni,e non hanno mai avuto alcun tipo di problema.L’unica cosa è che qualche colore potrebbe non prendere (la moglie di un amico si era sempre fatta bionda,usando la stessa identica tinta in gravidanza è uscita grigia).
Il fatto del prurito penso sia abbastanza normale,anche a me capita,
Comunque prova una tintura senza ammoniaca,che puo tranquillamente essere usata in gravidanza (infatti è anche priva di odore) si chiama Iridia by Salerm Cosmetics http://www.salerm.com/iridia/iridia.php
Prova a chiedere al tuo parrucchiere.

Answer 5

per me puoi stare tranquilla!! io al 3° mese feci i colpi di sole non c’è nessun rischio sia x meches sia x i colpi di sole perchè la tinta non va a toccare la cute e quindi non può arrivare al bambino
Per la tintura invece è un pò diverso perchè si va a toccare anche la cute quindi è sconsigliato farla perchè potrebbe arrivare al bambino.. dicono ke esistono tinte naturali ma io mi sono informata da un parrucchiere e mi ha detto che qualsiasi tinta anche naturale contiene un pò di ammoniaca e dovevo avere il permesso dalla ginecologa per farmi tingere i capelli… unica soluzione è l’hennè
Sefy 30+0

Answer 6

Ciao!Stai tranquilla, le meches , essendo applicate sui capelli e non , come invece le tinte, sulla cute, non sono pericolose.Non sono assolutametente leggende metropolitane, anche perchè sono tutte sostanze chimiche, acidi, quindi non fanno granchè bene ai capelli, che tu sia incinta o meno.Il bagno di colore è già diverso dalle meches, perchè si può entrare in contatto con la cute,ma il bruciore può essere provocato dalla cute irritata, anche a causa della gravidanza.
Da La colorazione e la decolorazione del capello è un procedimento che riguarda il fusto, ossia la parte del capello che emerge dal cuoio capelluto, per cui le sostanze impiegate possono ƿє-ṅєtrare nell’organismo, anche se in minima parte.
Info da internet:
Per questo motivo l’utilizzo di determinate tinture in gravidanza andrebbe evitato visto che alcune sostanze chimiche, ƿє-ṅєtrando nell’organismo della mamma, potrebbero raggiungere il feto attraverso la placenta ed essere dannosi per l’embrione.
Nei primi tre mesi di gravidanza avviene organogenesi, forse fase più delicata della gravidanza in cui vi è la formazione degli organi del bambino.
Per questo, alcuni tipi di tinture andrebbero del tutto evitate.
Sicuramente dopo il primo trimestre di gestazione il rischio è inferiore, ma comunque per essere sicuro sarebbe meglio evitare tinture contenenti ammoniaca (elemento chimico che permette al capello di aprire le cuticole per far ƿє-ṅєtrare il pigmento colorante) e resorcina (elemento chimico che serve per la preparazione dei coloranti).
Ammoniaca e resorcina sono in grado di ƿє-ṅєtrare la barriera placentare ed essere assorbite dal feto.
Il consiglio, dunque, è quello di optare per le tinture a base vegetale o con l’ henné, che non ha una copertura totale della colorazione del capello ed ha una durata minore rispetto alle altre tinte; inoltre ha il vantaggio di essere un colorante naturale e quindi meno tossico di qualsiasi altro tipo di tintura.
Altro consiglio per evitare le sostanze chimiche di certe tinte, è quello dell’utilizzo di mèches a patto che non vengano a contatto con il cuoio capelluto che, come abbiamo visto, è la zona attraverso cui le sostanze chimiche potrebbe ƿє-ṅєtrare all’interno dell’organismo della donna.
Altre precauzioni da tener presente sono quelle dell’utilizzo delle tinte durante l’allattamento: va ricordato che qualsiasi sostanza che la mamma assume, viene trasmessa al bambino attraverso il latte materno.
Anche in casi di allattamento al seno, dunque, vanno evitati certi tipi di colorazione dei capelli.
Se proprio è indispensabile, andrebbero comunque seguite le stesse regole consigliate per la gravidanza, quindi comprare prodotti in erboristeria a base di camomilla, henné perché la tossicità delle normali tinte non è attribuibile solo all’ammoniaca, ma anche ad altre sostanze come resocina, parabeni.

Leave a Comment