è vietato da qualche legge vendere i propri quadri per strada?

chessò, stistemare un banchetto o un telo a terra in metropolitana o per strada e vendere i propri quadri… differenze fra italia e resto dell’europa?

Answer 1

Rientra nella categoria arte da strada ( sembra strano ma vale per qualunque forma d’arte musica marionette mimi pittura ecc) e di solito la norma e’ di competenza comunale.
Non e’ richiesta ne l’occupazione di suolo pubblico ne alcuna tassazione specifica a condizione che l’esposizione sia facilmente removibile. Possono esserci delle zone in cui e’ vietato esporre: in aree gia’ date in concessione o in prossimità di monumenti.
I redditi vanno comunque segnalati sulla dichiarazione se superano i 6000 euro anno, se se ancora in famiglia e superi i 2800 euro non sei piu’ a carico e tuo padre non puo’ metterti in detrazione

Answer 2

Credo che senza permesso comunale si configuri la “occupazione di suolo pubblico”
In altri paesi non so
( a Positano per esempio le “postazioni” sono assegnate dal Comune )
E’ tutto quello che posso dire…
Se l’avatar è un tuo autoritratto credo che non te lo vieterebbe nessuno…

Answer 3

Più che altro traumatizzeresti dei candidi bambini… =P

Answer 4

All’estero non lo so, ma in Italia (ora non so se è uguale in tutta Italia) per quanto ne so, ci vuole un permesso di esposizione su suolo pubblico, dalle mie parti (Campania) costa un’inezia, non vorrei spararla grossa (anzi piccola) ma forse ti parlo di 7 centesimi a metro quadro al giorno.
Se ti leggevo 10 minuti fa, c’era qui la ragazza di mio fratello che fa ste cose, ti facevo sapere più dettagliatamente.
Ora devi aspettare domani o mercoledì.

Answer 5

io so dirti che i prodotti agricoli potresti venderli direttamente per strada senza licenza se ne sei la produttrice. In conseguenza di ciò e dei cetrioli rappresentati in alcuni quadri forse in caso di problemi potresti sostenere che si tratta di prodotti vegetali…

Answer 6

Quelli dei peni invisibili è meglio non vederli per strada…
memento mori
d.m.m.

Answer 7

Suolo pubblico a discrezione del proprio comune credo.. Puoi provare a camuffare la bancarella con lattuga iceberg, verza e ravanelli.. Motetta contadinella.

Answer 8

IO sono stato a Parigi e nel quartiere latino di Montmartre tutti i giovani che capitavano sulla sponda della Senna ti chiedevano se volevi ƒᴀʀтi fare l’ autoritratto e così avvicinato potevi comprere loro dei quadri che per la verità erano un poco fatti in serie e su uno stile in bianco e nero.

Answer 9

Qui nel Canton Ticino per strada puoi esporre, vendere, ballare, suonare, mimare, pitturare, fare bancarella, …ed altro ancora…l’importante che si paghi la tassa di occupazione del suolo pubblico.

Answer 10

Interessante.. Credo che l’occupazione di suolo pubblico preveda il pagamento di una tassa apposita ( mi sorprenderei non fosse così.. ) , quanto alla realizzazione della vendita non so dirti con certezza. In teoria su quanto si prende si dovrebbero pagare le tasse, ma allora tutta la roba privata che vendono su E-Bay p.e. ? Qui mi rimane un ignorante dubbio, per cui posso solo dare la mia esperienza : quando l’ho fatto io, mi sono appoggiata ad un’associazione culturale che ha pensato a tutte queste beghe.
Ciao !

Leave a Comment