A quale idea si riferiva Mussolini?

Il mondo me scomparso, avrà bisogno ancora dell’idea che è stata e sarà la più audace, la più originale e la più mediterranea ed europea delle idee. La storia mi darà ragione..

Answer 1

Una volta ho letto uno scritto, mi sembra di Montanelli, che cercava di fare una analisi “psicologica” del personaggio Mussolini.
Era intitolato “Il Buonuomo Mussolini”:
Mi rimase impressa una frase, o meglio una definizione che, ad un certo punto, lo scrittore diede del Fascismo :” Il Fascismo di Mussolini era il suo risentimento personale codificato in sistema politico”.
C’è molta verità in tale affermazione perchè considera che Mussolini, ancora prima di diventare il Duce che tutti conosciamo, fu sempre un egocentrico superbo.
Uscì dal partito socialista perchè desiderava emergere e creare un partito tutto suo, con un nuovo ordine politico delle cose.
Quindi non deve meravigliare che tali parole, tratte dal suo testamento politico, quando gli rimaneva oramai poco tempo da vivere, suonano un pò come un “ho creato il Fascismo perchè volevo qualcosa di originale che fosse migliore del Socialismo ma alla fine, rimango sempre un vecchio Socialista pentito, quindi speriamo che qualcuno si ispiri di nuovo al Fascismo da qualche altra parte del mondo”.
Solo che il Fascismo nudo e crudo è cosa diversa dal pensiero mussoliniano puro.
Se leggi i diari di Galeazzo Ciano scoprirai che molti anni prima della guerra, un giorno Mussolini gli disse amaramente “Non è possibile Smussolinizzare il Fascismo”.
Affermazione molto vera, segno che lui stesso aveva capito la grande contraddizione della sua stessa azione politica.
Infatti il Fascismo di Mussolini non è una ideologia ma è piuttosto un pensiero personale di Mussolini codificato in sistema.
Montanelli aveva fatto centro.
Prova ne è il fatto che altri fenomeni considerati a torto Fascismi (il Regime dei colonnelli in Grecia o Pinochet) sono stati molto più brutali, assolutisti e cruenti del Fascismo stesso.
Perciò il Fascismo è un fenomeno politico nato e morto con una sola persona.
Per questo è irripetibile (per fortuna) ma non è una ideologia, a differenza di quella Comunista, che invece trascende i singoli uomini e rimane idea pura.

Answer 2

mussolini è sempre stato socialista dalla nascita alla morte. non ha mai cambiato i suoi ideali. i fasci di combattimento erano un movimento essenzialmente socialista che però era frequentato moltissimo da ex miliari di idee nazionaliste… per questo ci fu un’alleanza col partito nazionalista che confluì insieme ai fasci nel partito nazionale fascista.
Hitler ha azzeccato il nome: era un socialismo nazionalista
col tempo le parti socialiste andarono disgregandosi, fino a tornare al loro culmine nella repubblica sociale italiana dal 43 a 45… quella repubblica fece tornare il fascismo alle origini, al socialismo…
come ti ho detto mussolini non abbandonò mai le idee socialiste

Answer 3

Mussolini era cresciuto su ideali socialisti (di sinistra), da Duce poi svoltò su ideali “di destra”.
Perchè l’ho messo tra virgolette “di destra”? Perchè il Fascismo era un sistema di destra, mentre le idee che proponeva e alle quali si atteneva erano piuttosto personali di Mussolini.

Leave a Comment