a dieta quante volte a settimana si mangia la pasta?

ma è vero ke se si mangia la sera si assimilano i carboidrati mentre,al mezzogiorno,riesci a smaltirgli?..è una cosa ke non ho mai capito..fa ingrassare la pasta la sera?

Answer 1

cento grammi di pasta di semola di grano duro forniscono un apporto energetico pari a circa 360 kcal, di cui circa il 72% sotto forma di carboidrati complessi, il 12% come proteine e un contenuto in grassi quasi trascurabile. Se consumata con un condimento semplice (pomodoro, ortaggi e formaggio grattugiato) e un filo di olio extravergine di oliva, una porzione di 80 g di pasta asciutta non fornisce più di 400 kcal. Anche nelle sue ricette più ricche e gustose (vedi scheda a parte), difficilmente supera le 550-600 kcal per porzione, quindi si adatta perfettamente – magari, in questultimo caso, come piatto unico – alle esigenze nutrizionali tipiche della moderna e sana alimentazione. Rappresenta perciò l’alimento ideale prima di un’attività fisica di qualsiasi tipo: mentale o muscolare.La pasta ha un ottimo potere saziante ed è perciò preziosa alleata nei regimi ipocalorici. Un piatto di pasta garantisce un senso di sazietà e dà quella sferzata di energia indispensabile per le attività di ogni giorno. La pasta è preziosa per i suoi ingredienti base; tra questi la fibra e i carboidrati. L’amido, in particolare, è un carboidrato complesso che – una volta digerito – viene assorbito come zucchero semplice (glucosio) e inviato alle cellule. Tale procedimento richiede molto tempo ed è per questo che la pasta sopisce la fame a lungo.La pasta è facilmente digeribile e, grazie ai carboidrati, fornisce energia pronta per luso. Nelle abitudini alimentari mediterranee, la pasta è la principale fonte di carboidrati complessi, che come sappiamo sono, per tutte le cellule, il migliore carburante da bruciare per ottenere energia in quanto richiede meno ossigeno rispetto ai grassi.Il basso indice glicemico favorisce il lento assorbimento del glucosio. Indipendentemente dal contenuto di fibra la pasta ha un basso indice glicemico (41), cioè la scissione dell’amido porta ad una variazione della quantità di glucosio nel sangue, più contenuta e costante nel tempo rispetto a quella che si osserva dopo lingestione di pane che contenga una uguale quantità di carboidrati. Come risultato, chi mangia un piatto di spaghetti o di maccheroni gode dei benefici di questo lento assorbimento del glucosio, che comporta una maggiore efficienza di tutto lorganismo alla ripresa delle attività.la pasta aiuta a mantenere più basso il livello di trigliceridi nel sangue.

Answer 2

Ma basta….tutti miti da sfatare….la sera semplicemente bisogna stare leggeri perchè ovviamente il metabolismo brucia meno che al giorno, ma un piccolo piatto di pasta o riso con sugo di pomodoro o in bianco, non può fare che bene, in quanto i carboirati allentano la tensione e preparano al sonno, come la lattuga, il latte e miele e tisane di passiflora o tiglio! Oppure mangiala a mezzodì, ogni gg anche in dieta, un 60/70g. e la sera, pesce o carne bianca con verdure miste condite, pane e 1 frutto, tipo una mela!
Ma stai tranquilla, i carboidrati fanno solo bene!

Answer 3

mangiala tutti i giorni a pranzo e diversifica la tua dieta. Non eliminare nulla e non eccedere in nulla. E soprattutto…. muovi il **** e fai sport, tanto sport!

Answer 4

mangiala ogni giorno almeno 80 g!

Answer 5

tutti i giorni, è meglio a pranzo ma se si fa sport come me… bisogna mangiarla anke di sera perke se no l’organsimo durante la notte nn ha l’energia per ricostruire le fibre muscolari “rotte” durante l’allenamento sportivo durante il giorno

Answer 6

2-3 70gr cn pomodoro e basilico…

Answer 7

io ho la pasta 5 volte a settimana, 60-70 gr con pomodoro.
sì a pranzo i carboidrati vanno meglio perchè si smaltiscono nel corso della giornata!

Answer 8

Puoi abbassare facilmente il colesterolo grazie a questo rimedio naturale http://guariredalcolesterolo.teres.info/?n0ST
Il colesterolo, grasso presente nel sangue, è di fondamentale importanza per il benessere del nostro organismo a patto che rimanga in un range di valori normali. Quando invece si superano certe soglie, ci si espone maggiormente al rischio di malattie cardiovascolari.

Answer 9

Ciao
La pasta dovresti mangiarla tutti i giorni,sono altre le “schifezze” che non dovresti mangiare…tipo fast food,e cose troppo zuccherate…! La pasta fa bene. Non é che perché sei a dieta devi eliminare la pasta! Comunque io só che se la mangi un pó “al dente” riuscirai a smattirla meglio e prima.
La pasta o pasta alimentare è un alimento a base di semola o farina di diversa origine diviso in piccole forme regolari destinate ad una cottura con calore umido e prodotte attraverso le seguenti operazioni tecniche:
miscelazione e lavorazione della farina e di altri ingredienti con una sostanza più o meno liquida, come acqua o uovo, che consenta di ottenere un impasto;
frammentazione e formatura di quest’ultimo;
eventuale essiccazione.
Questi stessi passaggi sono alla base delle preparazioni più disparate: molto asciutte come le paste italiane e il cuscus arabo oppure molli come gli spätzle alsaziani e altre paste cinesi quasi liquide che rimangono in forma solo una volta sbollentate[1].
I termini pasta e pastasciutta possono indicare un piatto dove la pasta alimentare sia l’ingrediente principale accompagnato da una salsa, sugo o altro condimento.

Answer 10

diciamo di si xk la pasta contiene carboidrati ke nn puoi smaltire dormendo…meglio mangiarla a mezzogiorno!!

Leave a Comment